"Ci sono i ladri in casa nostra, vi prego, chiamate i carabinieri": con questo messaggio una donna ha chiesto aiuto su Facebook, mentre un ladro stava frugando in casa in cerca di soldi e gioielli. L'episodio è accaduto a Grosseto.

Nella notte tra martedì e mercoledì il malvivente si è introdotto nell'abitazione: "Prima sono entrati in camera mia – ha raccontato la donna, dell'età di 50 anni, sulle pagine de Il Tirreno – poi da mia mamma che se n'è accorta, si è svegliata ed è venuta subito da me. C'è un ladro in casa, mi ha detto. Così ci siamo blindate dentro la mia stanza, chiuse a chiave. Eravamo terrorizzate".

Dalla stanza è partita prima una richiesta di soccorso telefonico e in seguito – nel dubbio che questa non fosse stata compresa, poiché inoltrata con un filo di voce – è stato pubblicato il messaggio anche sul social network. Quando i carabinieri sono intervenuti sul posto, il ladro era già in fuga (è scappato dalla stessa porta finestra da cui era entrato) ed aveva sottratto tutti i gioielli di famiglia.