Ad Agrigento, come annunciato da giorni, nella notte di Capodanno ci sarà l’attesissimo concerto di Achille Lauro.

Ebbene, stando alle preisioni del Comune, sono attese almeno 12mila persone davanti al palco allestito in piazza Marconi.

La bozza del ‘Piano della sicurezza e gestione delle emergenze’, elaborata dal Comune, è stata al centro ieri (mercoledì 21 dicembre) di una riunione presieduta dal prefetto Maria Rita Cocciufa e a cui hanno partecipato i vertici provinciali delle forze di polizia, i rappresentanti del Comune e del Libero consorzio comunale, i vigili del fuoco, personale dell’Azienda sanitaria provinciale e del 118, della Protezione civile regionale e il dirigente della Polizia stradale.

L’area del concerto sarà divisa in settori e saranno realizzati vie di fuga, servizi di controllo agli ingressi e servizi sanitari. I dettagli del piano operativo saranno definiti il prossimo 27 dicembre durante una riunione della Commissione provinciale di vigilanza locali pubblico spettacolo.

Il prefetto ha impartito precise disposizioni al Comune, che si è impegnato a integrare il piano della sicurezza con alcune previsioni e specifiche tecniche, a redigere il piano sanitario da sottoporre alle autorità di riferimento e il piano della viabilità da inserire nel piano sicurezza con la precisa individuazione dei parcheggi che dovranno essere organizzati e adeguatamente segnalati.

Sono stati anche concordati i servizi di controllo e vigilanza che in concomitanza dell’evento saranno rafforzati all’interno e all’esterno dell’area interessata con l’impiego massiccio di forze dell’ordine, della Polizia locale e provinciale e di volontari.

Sei su Telegram? Ti piacciono le nostre notizie? Segui il canale di SiciliaFan! Iscriviti, cliccando qui!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati