Contatori luce, parte la rivoluzione: oltre 30 milioni di apparecchi verranno sostituiti a partire da quest'anno. La maggior parte, comunque, dovrebbe "resistere" fino al 2017. L'Authority per l'Energia ha dato l'ok all'installazione dei nuovi apparecchi.

Costo dell'operazione 30 miliardi di euro da riversare sugli utenti nelle bollette. Il tutto sarà fatto per aggiornare i contatori alle tecnologie di seconda generazione, 2G. In media la sostituzione costerà circa 70 euro a contatore, ma è ancora presto per parlare di costi certi visto che tutto dipenderà anche dal tipo di contatore scelto.

Quali sono i vantaggi del giro di vite? Eliminazione delle code di fatturazione calcolate su misure stimate, procedure di cambio fornitura e di voltura più veloci ed efficienti, superamento del sistema delle fasce predefinite rendendo possibili nuove offerte con fasce orarie flessibili definite dal venditore o con soluzioni prepagate, disponibilità di dati dettagliati al quarto d'ora sul proprio comportamento energetico per il risparmio.