L’assessore regionale alla Salute, Ruggero Razza, è stato ospite nel corso della trasmissione Buongiorno Regione del Tgr Rai Sicilia, facendo il punto della situazione sull’emergenza Coronavirus in Sicilia.

«Restano 21 i soggetti risultati positivi – ha spiegato Razza – tutti legati al ceppo originario, quindi non c’è nessun focolaio sull’isola. Migliorano le condizioni di chi è a casa o chi è ospedalizzato. In Sicilia non è stato necessario alcun ricovero in terapia intensiva.

Il sistema sta dimostrando di essere all’altezza del compito: tante telefonate arrivano al numero verde della Regione, la macchina organizzativa si è mossa subito e sta intensificando l’attività».

L’assessore ha anche ribadito che si stanno mettendo in atto tutte le misure necessarie: «Rassicuriamo tutti sulla sicurezza degli ospedali. Alcuni casi hanno avuto attinenza con ricoveri ospedalieri, ma sono state applicate in maniera pedissequa tutte le misure necessarie. La prontezza di azione deve comunicare che le strutture ospedaliere sono sicure».

 

Articoli correlati