Vi piace il pollo ma siete stanchi delle solite ricette? Allora andiamo in provincia di Caltanissetta con la ricetta delle cosce di pollo alla Nissena. Un secondo piatto di semplice realizzazione ma pieno di gusto e veramente saporito. La preparazione passa attraverso una doppia cottura (prima bollito e poi al forno), la marinatura in olio, limone e origano e, infine, un'impanatura in pangrattato e pecorino grattugiato. Guardate la videoricetta qui sotto:
 


Preparazione: 35 min 
Cottura: 180 min
Porzioni: 4 
Difficoltà: media

Ingredienti:

– 4 coscette di pollo
– 2 carote
– 1 costa di sedano
– 1 ciuffo di prezzemolo
– 1 cipolla
– chiodi di garofano
– 3 foglie d'alloro
– 70 gr di pecorino grattugiato
– 150 gr di pangrattato
– 2 limoni
– origano
– sale
– olio EVO
– pepe in grani

Procedimento:

1. Pulite le carote, il sedano, il prezzemolo, la cipolla in cui infilzerete i chiodi di garofano e trasferiteli in un tegame con alloro, sale e grani di pepe. Ricoprite d'acqua e portate a bollore.
2. Lavate in acqua corrente le coscette di pollo, immergetele nel brodo vegetale e fate bollire per circa mezz'ora, dopodiché sgocciolatele, tamponatele con carta assorbente e mettete da parte.
3. Appena tiepide tagliate le coscette a metà e immergetele in un intingolo di olio, succo di limone e origano.
4. Mischiate il pangrattato col pecorino e un trito di prezzemolo, impanate le coscette e riponetele in una teglia da forno precedentemente oleata.
5. Infornate a 200° per 40 minuti. Servitele ben calde magari con un contorno di patate al forno aromatizzate con rosmarino.

La ricetta su Fornelli di Sicilia