Pare che non possa esserci Fistino senza Babbaluci. E pare che sia assolutamente vietato accompagnare “i babbaluci” (le lumache) con dell’acqua, piuttosto che con il vino. Esiste anche un simpatico detto palermitano che recita così:

cu mancia babaluci e vivi acqua , sunati li campani picchì è mortu””

La Sicilia è una terra ricca di rappresentazioni popolari, che spesso vengono affiancate da riti gastronomici di spessore. Per il Festino di Santa Rosalia, ad esempio, è di buono auspicio mangiare le lumache, che vengono comprate rigorosamente per strada, nelle bancarelle di cortesia, (altro che street food) create ad hoc dagli abitanti dei rioni popolari della città.

Ogni quartiere ha una o più bancarelle, visibile in ogni angolo della città, anche se il centro nevralgico della vendita di lumache è la Cala, la zona del porto, al Foro Italico, ma anche nella zona del Palazzo dei Normanni così come in via Oreto.

La ricetta per la preparazione delle Lumache di Santa Rosalia è la seguente:

Ingredienti:

  • 1 kg di babbaluci
  • 1 testa di aglio
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • Olio Extravergine di Oliva
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento per la preparazione delle Lumache in bianco.

Prendete le lumache e datele da mangiare per qualche giorno del pangrattato per evitare che le stesse, una volta cotte, risultino amare. Il pangrattato aiuta la loro pulizia interna. Fatto ciò, lavatele ripetutamente per qualche giorno, e alla fine, riponetele al sole per farle uscire un po’ dal guscio. 

Adesso mettete le lumache dentro una pentola grande con dell’acqua. Ricordatevi di bagnare il bordo della pentola con dell’acqua e del sale per evitare che le lumache escano dalla stessa e gironzolino in  giro per la cucina J

Accendete la fiamma a fuoco molto lento sino a quando tutte le lumache non saranno quasi uscite dal loro guscio. Fatele cuocere per circa 10 minuti, dopo scolatele e passatele subito sotto l’acqua corrente.

Adesso è il momento di dargli sapore. Prendete una padella e preparate il soffritto con trito d’aglio, olio e prezzemolo. Fate insaporire le lumache per circa 20 minuti, con coperchio, aggiustando di tanto in tanto con del sale e del pepe. Servite al freddo con una spolverata di prezzemolo al crudo.

Non dimenticate di fornire ai vostri commensali degli stuzzicadenti, adatti per prelevare la lumaca dal guscio.