Dolce e Gabbana, storia della casa di moda italiana fondata da Domenico Dolce e Stefano Gabbana. Tutto quello che c’è da sapere: come è nata, chi sono i due creatori. Cosa lega il marchio alla Sicilia.

Dolce e Gabbana

Dolce e Gabbana nasce dall’incontro tra i due stilisti Domenico Dolce e Stefano Gabbana, che la fondano nel 1985. Un sodalizio artistico che unisce due personalità cresciute e formatesi in contesti differenti.

Domenico Dolce nasce il 13 agosto del 1958 a Polizzi Generosa in provincia di Palermo, mentre Stefano Gabbana nasce il 14 novembre del 1962 a Milano. Dolce inizia a disegnare e confezionare vestiti sin da bambino, dall’età di 6 anni. Il primo incontro tra i due avviene per telefono, quando Dolce chiama l’azienda per la quale Gabbana sta lavorando, in cerca di lavoro.

Dopo l’assunzione nella ditta, Gabbana prende Dolce sotto le proprie ali e gli insegna il funzionamento del processo di un’azienda di moda e come abbozzare nuovi design. Poco dopo l’assunzione di Dolce, Gabbana viene arruolato per il servizio civile di 18 mesi. Al suo ritorno, i due creano un’azienda di consulenza nell’ambito del design.

In un primo momento, fatturano separatamente, nonostante lavorino insieme: quando il commercialista gli consiglia di fatturare congiuntamente, iniziano a usare il nome “Dolce e Gabbana“, che diventa il nome della loro attività in via di sviluppo.

Esordi e prime collezioni

La prima collezione del duo di stilisti esce nell’ottobre del 1985, alla Milano Fashion Week: il nome è “Real Women”. Producono la collezione successiva nel 1986, aprendo il loro primo negozio nello stesso anno, mentre la terza nel 1992, chiamandola “Trasformazione”. In questa terza collezione, l’abbigliamento è accompagnato dalle istruzioni circa i diversi modi in cui si può indossare un pezzo in un completo, grazie a velcro e chiusure a scatto.

La quarta collezione è quella in cui Dolce inizia a fare riferimento alle sue radici siciliane. La campagna pubblicitaria è firmata da Ferdinando Scianna, con fotografie in bianco e nero e riferimenti al cinema italiano degli anni Quaranta. Uno dei pezzi è chiamato “Il vestito siciliano” dalla stampa di settore e viene indicato da Hal Rubenstein come uno dei 100 vestiti più importanti mai disegnati:

“Il vestito siciliano – scrive Rubenstein – è l’essenza di Dolce & Gabbana, la pietra di paragone sartoriale del marchio. Il vestito prende spunto da una sottoveste, ma è una sottoveste che ha adornato Anna Magnani, ed è una sagoma che ha ornato Anita Ekberg, Sophia Loren, e così via”.

“Le cinghie si adattano strette al corpo proprio come quelle di un reggiseno; la scollatura scorre dritta, ma viene attaccata almeno due volte, una per ciascun lato, per accarezzare i due seni e nel mezzo per incontrare un’edificante piega che fornisce un lieve sostegno. La sottoveste non scivola semplicemente verso il basso, ma sale alla vita per tenere la figura con fermezza ma non troppo stretta, e in seguito si allarga per enfatizzare le anche, per cadere in modo leggermente rastremato alle ginocchia, in modo da garantire l’oscillazione delle anche mentre si cammina”.

Anni Novanta

È il 1987 quando il duo lancia una linea distinta di maglie, mentre nel 1989 inizia a disegnare una linea di biancheria e costumi da mare. Arriviamo così al 1990, anno in cui lanciano la prima collezione da uomo. La casa di design viene spostata nei primi uffici veri e propri e Dolce e Gabbana iniziano a disegnare abiti da sera e altri pezzi più costosi.

Esce una collezione primavera-estate, in questo stesso anno, con riferimenti all’arte di Raffello. Nel 1991 la collezione uomo riceve il Woolmark Award come collezione più innovativa dell’anno. Arrivano i primi riconoscimenti internazionali: Madonna sceglie un corsetto fatto di gemme e una giacchetta della maison per la prima di “A letto con Madonna” al Festival di Cannes.

L’azienda lancia proprio negli anni Novanta la sua seconda linea principale, D&G, indirizzata verso un target giovane: nel 1996 la sfilata passa solo su internet. In quell’anno Domenico Dolce e Stefano Gabbana disegnano i costumi per il film “Romeo + Giulietta”. Entrambi compaiono nel 1995 nel film “L’Uomo delle Stelle” di Giuseppe Tornatore (Tornatore lavorerà con loro anche per “Devotion”).

Esce nel 1992, invece, il primo profumo per donna del duo, “Dolce & Gabbana Parfum”, mentre il primo per uomo esce un paio di anni dopo. È iniziata, nel frattempo, la loro espansione sul mercato mondiale.

I due stilisti continuano a lavorare con Madonna, ma collaborano anche con Missy Elliot, Beyoncé, Kylie Minogue e Mary J. Blige. Compaiono al “The Oprah Winfrey Show” nel 1999, con la cantante Whitney Houston, che per presentare in anteprima i vestiti disegnati da loro per il suo tour “My Love is Your Love”.

Duemila

Così arriviamo agli anni Duemila. Dolce e Gabbana si ispirano al mondo del calcio, con una linea del 2003 che richiama le più grandi stelle del calcio mondiale. Il duo continua intanto a vivere una continua ascesa, avendo un forte impatto con le sue collezioni nel mondo della moda e del design.

Nel 2012 D&G viene fusa con Dolce & Gabbana, allo scopo di rafforzare la linea principale. L’ultima collezione indipendente di D&G è quella della primavera/estate del 2012.

Il 19 giugno 2010 Dolce & Gabbana festeggiano il 20esimo anniversario del loro marchio in Piazza della scala e nel Palazzo Marino a Milano. Per celebrare i 30 anni della loro Alta Moda, invece, scelgono la Sicilia, con una serie di grandi eventi organizzati a Siracusa e dintorni.

Marchi Dolce e Gabbana

Il brand ha due linee centrali fino al 2012 (D&G e Dolce & Gabbana). Il marchio Dolce&Gabbana si specializza in oggetti di lusso, con influenze in gran parte dei designer. Mira ad uno stile più formale per rispondere alle tendenze sul lungo termine e vende anche occhiali da sole, eyewear, borse, orologi e make-up.

D&G è la linea casual e urban, con orologi e vestiti. La prima collezione viene lanciata nel 1994. Nel 2011 viene inglobata nella linea principale. I due stilisti creano anche una collezione da sposa, tra il 1992 e il 1998. La linea per la casa, “Dolce & Gabbana Home Collection”, è lanciata nel 1994. Ci sono anche collezioni di abbigliamento mare e diverse tipologie di accessori, nonché quella di intimo. D&G Junior nasce nel 2001 ed è dedicata ai bambini.

La prima linea di cosmetici esce nel 2009 e ha Scarlett Johansson come testimonial della campagna pubblicitaria. Per quanto riguarda la gioielleria, la prima linea esce nel 2011, con 80 pezzi tra cui rosari ingioiellati, braccialetti e collane.

Foto: Renan Katayama – Licenza.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati