Addio Decathlon a Palermo? Secondo quanto si è appreso nelle scorse ore, la catena di abbigliamento sportivo ha spostato la sua attenzione su Trapani. Il brand è già presente in Sicilia con 5 negozi, a Catania, Ragusa, San Cataldo (Caltanissetta), Milazzo (Messina) e Melilli (Siracusa). Da tempo si parla della possibilità di aprire anche nel capoluogo, ma il Comune di Palermo, tramite l’ufficio SUAP, ha rigettato l’istanza fatta pervenire dall’azienda. L’attenzione, dunque, si è spostata su Trapani, dove aprirà il sesto store: sarà il primo dell’area occidentale della Sicilia. L’area è già stata individuata e l’azienda sarebbe già al lavoro per inaugurare il punto vendita nel 2021. A quanto pare, comunque, il progetto di aprire Decathlon a Palermo è semplicemente rimandato: “Rinnoviamo il nostro interesse a raggiungere gli sportivi palermitani, con uno o più punti di vendita e rimaniamo fiduciosi che nel prossimo futuro si possano realizzare i piani di sviluppo su Palermo”, dicono dall’azienda.

Decathlon è un’azienda francese che riunisce sotto il suo marchio oltre 1500 negozi di articoli sportivi a livello mondiale. L’attività iniziò con un negozio vicino Lilla in Francia nel 1976 e si espanse in Germania nel 1986, in Italia nel 1993 (negozio di Baranzate) e nel Regno Unito nel 1999. n Italia sono presenti 125 negozi in 18 regioni (escluse Basilicata e Valle d’Aosta). L’Italia è anche uno dei Paesi che producono prodotti per Decathlon, in particolare calzature, articoli di subacquea e biciclette. La carta Decathlon emessa in Italia è valida in tutti gli Stati dell’Unione europea che usano l’euro.

Articoli correlati