È morto Tullio De Mauro. Linguista, docente universitario, saggista, si è spento all'età di 84 anni. Fu ministro della Pubblica Istruzione dal 2000 al 2001 e presidente della Fondazione Bellonci, che organizza il Premio Strega. 

Originario di Torre Annunziata (Napoli), si è laureato in Lettere Classiche a Roma, nel 1956 e ha poi condotto una lunga carriera universitaria che l'ha visto docente di Glottologia a La Sapienza di Roma, professore di Filosofia del linguaggio e ordinario di Linguistica generale, per citare solo alcuni degli incarichi ricoperti a partire dagli anni Sessanta. 

A dare la notizia, il sito della rivista "Internazionale", diretta dal figlio di De Mauro, Giovanni:

«È morto Tullio De Mauro. Linguista, docente universitario, autore del Grande dizionario italiano dell’uso e della Storia linguistica dell’Italia unita, aveva 84 anni. È stato ministro della pubblica istruzione dal 2000 al 2001».