Le Medianeras hanno quasi terminato la loro parete al quartiere Sperone di Palermo. Per presentare il murale è in programma un grande evento tra visual e concerti, cui parteciperà anche il duo La Rappresentante di Lista.

Festa allo Sperone per il nuovo murale delle Medianeras

Le artiste argentine veicolano attraverso le loro opere (presenti in diverse nazioni) messaggi di rispetto, riconoscimento dell’altro, abbattimento di barriere e preconcetti. “Qualche mese fa siamo state invitate a realizzare un murale nella città di Palermo, allo Sperone. Per questa occasione speciale abbiamo pensato a un progetto da realizzare su questo muro alto 25 metri situato in via Giuseppe di Vittorio. Questo dipinto riflette un’idea di movimento, cambiamento e fluttuazione, attraverso l’immagine di un corpo forte e potente ma fragile allo stesso tempo”, raccontano.

“Il messaggio dell’opera sarà completato da coloro che la osservano. Mentre cercavamo un nuovo equilibrio abbiamo trovato queste sfumature. Siamo molto felici di far parte di Sperone167 e grate dell’ospitalità di Palermo e della bella squadra che realizza nel quartiere questa iniziativa artistica dalle molteplici e diverse espressioni” dicono le Medianeras.

La grande opera d’arte sarà presentata sabato 22 ottobre, attraverso una visual art experience a cura di Odd Agency, che avrà inizio alle ore 18. In programma diversi live, cui parteciperanno alcuni rapper nati e cresciuti nel quartiere Sperone come KILO KG, OHDIO, LA FLÈCHE – 3TR3, oltre a Kid Gamma, cantante e beatmaker della famiglia GOMAD Concerti.

Ancora sul palco, NTNTN con il suo progetto musicale che mescola ambient, techno e suoni onirici, il rocksteady dei Joker Smoker, gli Shakalab e La Rappresentante di Lista.

L’alleanza creativa che sostiene SPERONE167 ha scelto di non richiedere né di usufruire di fondi pubblici, o beneficiare di patrocini a titolo oneroso o gratuito di alcun Ente pubblico.

Il fitto programma di eventi che ha accompagnato la permanenza a Palermo delle artiste è stato infatti reso possibile dallo sforzo volontario di singole persone, istituti, aziende, associazioni, in partnership con Sinergie Group, Tecnocasa Sicilia, GOMAD Concerti, Nauto, Planbee, Il Culinario AIPV, Bisso Bistrot, Sudtitles, Le Terrazze Del Sole, Alma Hotel, Hotel Plaza Opera, I Giadinieri Della Rosa Nera. L’esperienza è stata inoltre autofinanziata attraverso una campagna di crowdfunding.

Programma di sabato 22 ottobre

  • 15:30 Sperone Walking Tour (all’interno del programma di “Le Vie dei Tesori”)
  • 17:00 Presentazione del libro STREET ART IN ITALIA. VIAGGIO FRA LUOGHI E PERSONE. Anna Fornaciari e Anastasia Fontanesi, fondatrici di Travel on Art, presenteranno il loro libro, edito da Polaris; presenta l’incontro Marco Mondino, co-autore di Street Art In Sicilia. “Siamo partite cercando sulla mappa i muri, ma abbiamo scoperto chilometro dopo chilometro che in realtà non erano i muri quello che cercavamo, ma le persone e le loro storie raccontate attraverso i muri.”
  • 18:00 Inizio live set con KILO KG, OHDIO, LA FLÈCHE, 3TR3, Kid Gamma
  • 20:00 Inaugurazione dell’opera delle Medianeras. Non una semplice presentazione, ma un viaggio tra arti visive e live set. L’opera sarà presentata attraverso la Visual Art Experience “Medianeras meets ODD”, punto focale del grande live che inizierà alle ore 18 e vedrà esibirsi sul palco rappresentanti dei generi che meglio incarnano il senso della street art, dal rap al reggae e al rocksteady. A seguire sul palco i Joker Smoker, gli Shakalab, NTNTN e La Rappresentante di Lista.
logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati