Sabato 22 ottobre è stato presentato con un grande evento il nuovo murale realizzato dalle artiste argentine Medianeras allo Sperone di Palermo. Un grande progetto che rientra nelle tante attività di Sperone167.

Il nuovo murale delle Medianeras allo Sperone

Grande festa allo Sperone per la presentazione della nuova opera di street art firmata dalle Medianeras. Le artiste, presenti con le loro opere in diverse nazioni, hanno costantemente veicolato un messaggio di rispetto, di riconoscimento dell’altro e di abbattimento di barriere e preconcetti.

Nel video di BlogSicilia.it, le immagini del lavoro, realizzato su un muro alto 25 metri e situato in via Giuseppe Di Vittorio. Questo dipinto riflette un’idea di movimento, cambiamento e fluttuazione, attraverso l’immagine di un corpo forte e potente, ma fragile allo stesso tempo. A completare il messaggio dell’opera, sono proprio coloro che la osservano.

“Mentre cercavamo un nuovo equilibrio – spiegano le Medianeras – abbiamo trovato queste sfumature. Siamo molto felici di far parte di Sperone167 e grate dell’ospitalità di Palermo e della bella squadra che realizza nel quartiere questa iniziativa artistica dalle molteplici e diverse espressioni”.

L’evento del 22 ottobre

La presentazione del murale si è svolta sabato 22 ottobre, con una coinvolgente visual art experience di Odd Agency e tanta musica live. Sul palco, alcuni rapper nati e cresciuti nel quartiere Sperone, come Kilo KG, Ohdio, La Flèche – 3TR3, Kid Gamma. E, ancora NTNTNT, Joker Smoker, Shakalab e La Rappresentante di Lista. Tra gli eventi della giornata, anche un walking tour e la presentazione del libro “Street Art in Italia. Viaggio fra luoghi e persone”.

L’alleanza creativa che sostiene Sperone167 ha scelto di non richiedere né di usufruire di fondi pubblici, né di beneficiare di patrocini a titolo oneroso o gratuito di alcun ente pubblico.

Il fitto programma di eventi che ha accompagnato la permanenza a Palermo delle Medianeras è stato possibile grazie allo sforzo di singole persone, istituti, aziende, associazioni in partnership con Sinergie Group, Tecnocasa Sicilia, GOMAD Concerti, Nauto, Planbee, Il Culinario, AIPV, Bisso Bistror, Sudtitles, Le Terrazze del Sole, Alma Hotel, Hotel Plaza Opera, I Giardinieri della Rosa Nera. L’esperienza è stata inoltre autofinanziata attraverso il crowdfunding.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati