Agrigento e il suo teatro Pirandello incantano Fabio Concato. Il cantautore si è esibito nella città dei templi e, nel corso del concerto, ha dedicato bellissime parole all’edificio. Un’esibizione davvero unica, costellata di tutti i suoi successi.

Fabio Concato ad Agrigento

Che meraviglia, faccio questa professione da 45 anni ma non mi era mai successo di venire qui. È un posto straordinario che ispira“. Queste le parole di Fabio Concato. Il cantautore milanese ha inaugurato con un concerto sold-out il cartellone degli eventi del Natale di Agrigento (il momento clou sarà nella notte di Capodanno, con l’esibizione di Achille Lauro).

“È un posto meraviglioso, che Dio benedica chi l’ha fatto ristrutturare nel 1994″, ha aggiunto Concato, dedicando parole di ammirazione al teatro Pirandello di Agrigento. Un concerto, quello del cantautore, che ha ricevuto tanti applausi e apprezzamenti da parte del pubblico in sala.

A fare gli onori di casa, il presidente della Fondazione Pirandello, Alessandro Patti, che ha commentato: “È un onore avere qui un mito per diverse generazioni”.

Il teatro Pirandello

Il teatro Pirandello è stato costruito nel nel 1870 dall’ingegnere Dionisio Sciascia, con un successivo intervento dell’architetto Giovan Battista Filippo Basile.

Nel 1863 la giunta municipale di Agrigento ne deliberò la costruzione. I lavori iniziarono nel 1870 e, in corso d’opera, intervenne anche l’architetto Basile, già progettista del Teatro Massimo di Palermo. Il teatro aprì nel 1880 al pubblico.

Il 12 gennaio del 1881, durante una visita ad Agrigento della Regina Margherita, le autorità municipali decisero di dargli il nome della sovrana al teatro. Così il teatro prese il nome di “Regina Margherita“. Durante la Seconda guerra mondiale il teatro divenne sala di proiezioni cinematografiche.

Nel 1946 sorse il Comitato per le Celebrazioni Pirandelliane, per il decennale della morte di Luigi Pirandello. In quello stesso anno il consiglio comunale decise che il nome del teatro fosse “Luigi Pirandello”.

Foto di Paolo Di SabatinoCC BY 2.0.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati