FAVARA (AGRIGENTO) – Bimba aggredita per rubarle lo smartphone. È scandaloso l'episodio accaduto a Favara, in provincia di Agrigento, a una 11enne, minacciata e rapinata in via La Porta da un extracomunitario.

L'uomo si è avvicinato alla bambina e le ha messo le mani al collo intimandole di consegnargli lo smartphone che aveva in mano. La vittima è stata portata al pronto soccorso dell'ospedale "San Giovanni di Dio" di Agrigento dove i medici le hanno diagnosticato escoriazioni al collo e uno stato di choc.

Indagano i carabinieri per cercare di risalire quanto prima al responsabile del brutto episodio.