È tutto pronto per la Festa della Nocciola di Raccuja (Messina), in programma domenica 22 settembre. La manifestazione è organizzata dall’associazione U.G.R. ed è dedicata a un prodotto tipico del territorio, che per anni ha rappresentato il punto di forza dell’economia e il sostentamento locale. La nocciola, in tutte le sue lavorazioni e trasformazioni, sarà così protagonista.

A partire dalle ore 11,30, in piazza Butera, sarà allestita l’area gastronomica. Spazio anche per mostra di artigianato e accompagnamento musicale.
L’assetto urbano di Raccuja si articola in strette viuzze nei quartieri alti e bassi dell’abitato.

La porzione centrale, invece, oltre a costituire un ibrido architettonico, è attraversata da ampie seppur tortuose vie, e si apre spesso in piazze e slarghi, talvolta in corrispondenza di chiese o sull’area degli antichi giardini nobiliari, ormai sostituiti da lastricati e piazze pubbliche.

Da notare piazza XXV aprile (a chiazza), circondata da imponenti palazzi del Seicento, che si fregia di una raffinata scalinata settecentesca, interamente in arenaria. Inoltre, tra l’antico circolo dei nobili e la zona moderna della cittadina, si apre l’imponente slargo del piano di Sant’Antonio, odierna piazza del popolo (in dialetto Chianu Cafè), ritrovo della popolazione e luogo adibito a spettacoli e manifestazioni all’aperto.