Gioiosa Gustosa, da venerdì 29 a domenica 31 luglio a Gioiosa Marea (Messina) la rassegna enogastronomica che propone specialità, street food e prodotti dei Presidi Slow Food. Non mancheranno eventi musicali e tanti approfondimenti: il programma.

L’edizione 2022 di Gioiosa Gustosa

Un appuntamento che sicuramente interesserà gli appassionati del mangiare bene. La cittadina-gioiello della costa tirrenica propone un viaggio attraverso la cultura alimentare mediterranea e i piatti tipici locali e regionali.

Gioiosa Gustosa è giunta alla IX edizione ed è organizzata dall’omonima associazione, con il patrocinio del Comune di Gioiosa Marea e della Regione Siciliana. Cibo di strada, specialità, prodotti dei Presidi Slow Food, ma anche eventi musicali e approfondimento di temi che riguardano le risorse agricole e marinare e i lavoratori del gusto.

Da venerdì 29 a domenica 31 luglio, tra le piazze e le vie del centro di Gioiosa Marea, tutte le sere dalle 19 alle 24 si potranno assaporare tipicità della cucina del territorio regionale ma anche lo street food e tanti prodotti da tutelare.

Per tre sere consecutive, con la partnership di Cna Sicilia, Slow Food Valdemone e Pro Loco Gioiosa Marea, più di 50 aziende del settore agroalimentare e dell’artigianato avranno l’opportunità di esporre le loro produzioni (dal pane al dolce, dalla pasta agli insaccati e alle conserve) e potranno accogliere i visitatori.

Arti pittoriche e grafiche coloreranno con mostre di quadri e fotografie le strade della cittadina durante la kermesse e il tutto sarà completato da alcuni momenti di riflessione di Domenico Targia, funzionario regionale ed architetto.

Grazie ad un Protocollo d’Intesa siglato tra la Cna Agroalimentare Sicilia e gli organizzatori, la Confederazione si è presa carico dell’allestimento del ConvegnoGrani Antichi Siciliani” che si svolgerà sabato 30 luglio a partire dalle 18 a piazza Mercato. Contemporaneamente, nella stessa giornata, ci saranno  Laboratori del Gusto e Antichi Mestieri: ore 18:30 – Laboratorio “La pasta fresca, impariamo a fare le busiate trapanesi”; 19 “Conservazione del pesce azzurro – le sarde sotto sale”; 19:30, “I panari, realizzazione di cesti…”.

Ad animare le tre date del weekend: venerdì 29 luglio ore 21.30, il gruppo folkcoristico Meliuso; sabato 30 ore 21 musica live con il duo DuChiarAnto ed artisti di strada; domenica 31 ore 21:30, il M° Giuseppe Mario Sidotie d i suoi allievi e ore 22 La Tonà Flamenco Fusion.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati