È uscita la nuova Guida Michelin 2023. La Sicilia, quest’anno, vanta ben 5 novità, oltre a diverse conferme da una stella e le due conferme a due stelle de La Madia di Licata e del Duomo di Ragusa: così la cucina dell’Isola, da sempre nota per le sue eccellenze, conferma il suo posto di rilievo nella ristorazione stellata nazionale.

Guida Michelin 2023, gli stellati della Sicilia

Con un numero complessivo di 385 stelle, la Guida Michelin 2023 mostra un nuovo record di qualità per la gastronomia in Italia, uno dei campi in cui il Bel Paese eccelle. Quest’anno più che mai, sono tanti i giovani chef premiati con le Stelle: 20 sotto i 35 anni. In tutto, c’è un numero eccezionale di nuove stelle, cioè 40 (anche in piccole località di provincia).

In Sicilia ci sono ben cinque novità: si tratta delle due stelle assegnate al St. George di Heinz Beck di Taormina e una a Mec Restaurant (Palermo), Principe Cerami (Taormina), Limu (Bagheria) e I Tenerumi (Vulcano).

Questi locali si aggiungono a numerose conferme da una stella e a due conferme da due stelle. Mantengono due stelle Michelin, infatti, il ristorante Duomo di Ciccio Sultano a Ragusa Ibla, e a La Madia del patron chef Pino Cuttaia a Licata.

“Ogni volta è un traguardo e una grande emozione – dice Pino Cuttaia – Provo sempre tanta gratitudine e continuo desiderio di miglioramento. Ringrazio mia moglie Loredana, la mia brigata e tutti coloro che credono in me e collaborano quotidianamente per valorizzare una cucina che è portavoce di un territorio, di una cultura, di una tradizione, rendendola speciale”.

Quali sono le nuove stelle Michelin in Sicilia

Nuova stella per il ristorante I Tenerumi, a Vulcanello, con il giovanissimo chef Davide Guidara, premiato anche nella sezione Giovane chef 2023 e Stella verde, premio alla sostenibilità per il ristorante. A Taormina Massimo Mantarro riprende la stella del Principe Cerami al Four Season San Domenico.

Altra new entry è il MEC Restaurant di Palermo, con lo Chef Carmelo Trentacosti, mentre a Bagheria, la stella Michelin splende su Nino Ferreri e il suo Limu. Guadagna per la prima volta le due stelle Il St. George di Heinz Beck di Taormina.

Tutti i ristoranti stellati della Sicilia nel 2023

Due Stelle

  • St. George by Heinz Beck – Taormina (Novità)
  • La Madia – Licata
  • Duomo – Ragusa Ibla

Una Stella

  • Mec Restaurant – Palermo (N)
  • Principe Cerami – Taormina (N)
  • Limu – Bagheria (N)
  • I Tenerumi – Vulcano (N)
  • I Pupi – Bagheria
  • Coria – Caltagirone
  • Sapio – Catania
  • Shalai – Linguaglossa
  • Accursio – Modica
  • Gagini Restaurant – Palermo
  • Locanda Don Serafino – Ragusa
  • Zash – Riposto
  • Signum – Isola di Salina
  • La Capinera – Taormina
  • Otto Geleng – Taormina
  • Il Bavaglino – Terrasini
  • Il Cappero – Isola di Vulcano.
logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati