La pasta con il tonno è un piatto in grado di salvare qualsiasi situazione. Veloce e pratica, la si può proporre anche agli ospiti arrivati all'improvviso: sebbene sembri molto semplice, in realtà, ci sono alcuni errori da non fare. Vediamo insieme quali sono.

  1. Non scolare il tonno: non basta aprire la scatolette e svuotarla, la parte liquida va sempre eliminata. La salamoia annacqua la pasta, l'olio la rende troppo pesante.
  2. Fare cuocere molto il tonno: il tonno è già cotto, viene venduto lessato. Bastano appena 5 minuti, altrimenti il tonno si asciuga e si disfa.
  3. Aggiungere condimenti nel momento sbagliato: il prezzemolo va messo a fuoco spento. Se il sugo è in bianco,la scorza del limone va messo nel soffritto, il succo al momento dell'impiattamento. Peperoncino e capperi vanno a fine cottura.
  4. Aggiungere il formaggio: l'accostamento dei sapori non è ottimale.
  5. Usare la cipolla: ha un sapore troppo aggressivo. Meglio l'aglio, passato in padella "vestito", cioè con la buccia, da rimuovere prima di aggiungere il tonno.