Inferno di fuoco nella zona della Plaia di Catania. Le fiamme si sono sviluppate in un’area ricca di arbusti e vegetazione, arrivando a lambire viale Kennedy. La strada è stata chiusa al traffico veicolare per consentire l’intervento dei vigili del fuoco e tenere in sicurezza la popolazione.

I vigili del fuoco e la polizia municipale hanno raccomandato ai bagnanti di non farsi prendere dal panico e non allontanarsi tutti insieme dal mare e dalla battigia, al fine di evitare ingorghi che potrebbero rendere difficili le operazioni di spegnimento.

Le fiamme vengono anche alimentate dal forte vento di scirocco che in queste ore sta soffiando sulla città. A supporto dei vigili del fuoco è stata impiegata una autobotte del Comune di Catania, perché mezzi e personale dei pompieri sono impegnati su molti fronti in tutta la provincia. Il fuoco ha devastato il Lido Europa.

Non sono mancati i disagi in tante zone della Sicilia, nelle ultime 24 ore. Il villaggio vacanze di Calampiso, a San Vito Lo Capo, è stato evacuato nella notte a scopo precauzionale. La situazione, fortunatamente, è rientrata e tutto è tornato alla normalità. Anche nel Palermitano ci sono stati alcuni incendi, ad esempio nella zona di Monreale.

Articoli correlati