Non ce l’ha fatta Angelo Di Bartolo, il 26enne rimasto vittima di un incidente avvenuto domenica pomeriggio sul lungomare di Gela. I medici del reparto di Rianimazione dell’ospedale Sant’Elia, che ne ha accertato la morte cerebrale dopo diverse ore, ne hanno dichiarato il decesso. Ieri sera hanno staccato il respiratore che lo teneva in vita.

Al momento dell’incidente, il giovane si trovava a bordo di una moto Kawasaki, che si è scontrata con un’auto, una Volkswagen Golf, a bordo della quale viaggiavano due donne. Dopo l’impatto, Angelo Di Bartolo ha fatto un volo di diversi metri ed è poi caduto sull’asfalto. Le sue condizioni sono apparse subito molto gravi e sul posto è stato inviato l’elisoccorso del 118 di Caltanissetta.

Subito è stato trasferito all’ospedale Sant’Elia, dove è emerso un quadro clinico molto drammatico, a causa dei traumi riportati.

Articoli correlati