C’è una data per la riapertura dell’Hotel Villa Igiea di Palermo, uno dei più famosi della Sicilia. Il prossimo primo giugno, sotto l’insegna Rocco Forte, si apriranno nuovamente le porte della struttura in stile liberty, uno dei luoghi simbolo della storia della città. Proprio qui, infatti, ha vissuto la famiglia dei Florio, che ne fece un centro nevralgico della mondanità internazionale.

L’albergo vanta una invidiabile posizione sul mare e ha uno splendido giardino mediterraneo. Olga Polizzi, director of design del gruppo, intende valorizzare i dettagli Art Nouveau dell’epoca, firmati da Ernesto Basile, che venne incaricato da Ignazio Florio jr. La ristrutturazione degli interni procede con la collaborazione di Paolo Moschino, interior designer italiano di stanza a Londra.

“La ristrutturazione è un dono” ha detto Sir Rocco Forte, Fondatore e Chairman di Rocco Forte Hotels. “Elimineremo tutti gli elementi aggiunti dalle proprietà passate. Abbiamo a disposizione un patrimonio da aprire al mondo e ai palermitani. C’è una storia di orgoglio imprenditoriale e culturale che intendo preservare e raccontare attraverso questo albergo”.

“Un nuovo hotel per me – aggiunge – è un mondo e l’avvio di un dialogo; qui ci muoviamo con particolare sensibilità, consapevoli dell’intensità del progetto”. Villa Igiea è la sesta proprietà italiana di Rocco Forte Hotels, e rappresenta il secondo investimento in Sicilia dopo Verdura Resort a Sciacca.