Ancora un incidente mortale nell’Agrigentino, il terzo in appena quattro giorni. Un uomo di 35 anni ha perso la vita lungo la statale 640, all’altezza della rotatoria Giunone. La vittima, originaria di Campobello di Licata, si trovava a bordo di un Fiat Doblò.

Il conducente del mezzo, un 32enne, è rimasto ferito ma in modo non grave. Si è trattato di un incidente stradale autonomo, che non ha coinvolto nessun altro mezzo, avvenuto poco dopo le due. Il Fiat Doblò è improvvisamente finito contro la rotonda: è stato uno schianto violentissimo, che non ha lasciato scampo al 35enne

Immediatamente sono stati allertati i soccorsi e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Villaseta, la polizia Stradale di Agrigento e un’ambulanza del 118. Purtroppo per l’uomo non c’è stato nulla da fare e i sanitari ne hanno constatato il decesso.

Il conducente del mezzo è stato trasportato all’ospedale San Giovanni di Dio di Agrigento, dove è stato sottoposto a tutti gli accertamenti. Non è in pericolo di vita.

Nei giorni scorsi altre due persone hanno perso la vita la sulle strade della provincia di Agrigento: il 23enne Angelo Macaluso è morto lungo la strada provinciale 15, all’altezza di Contrada Comete, a Racalmuto, mentre il 24enne Alfonso Taglialavoro è morto nel territorio di Comitini.

Foto