Jovanotti ha girato a Palermo il video di “Mediterraneo”, il nuovo singolo estratto dall’omonimo album. Una dedica al “Mare Nostrum“, alla sua storia e al suo futuro. Il filmato, non appena è stato pubblicato su YouTube, è subito diventato un contenuto di tendenza.

“Mediterraneo”, il nuovo video di Jovanotti a Palermo

«Francesco Faraci, grande reporter fotografo di Palermo, ha realizzato un video di questa mia canzone senza nessuna strategia discografica, per pura ispirazione e voglia di raccontare la sua città piena di vita. È una dedica al Mediterraneo, alla sua storia e al suo futuro», racconta il mitico Jova, al secolo Lorenzo Cherubini.

Il nuovo video di Jovanotti, “Mediterraneo”, è un giro nella città, che esplora volti e scorci del centro storico, ma anche quelli sul mare. Ci sono angoli più o meno noti, il mercato di Ballarò e il quartiere dell’Albergheria, ma anche panorami e vicoli. «Il Mediterraneo – racconta Jova – in questi ultimi anni mi si è manifestato come un luogo sacro, una riscoperta e un invito al viaggio nonostante non mi sia mosso di un passo, come è successo a tanti di recente».

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da lorenzojova (@lorenzojova)

«Nel Mediterraneo – aggiunge Jovanotti – dove tutto è nato, le rotte dei marinai e gli dei, mi sono immerso per rinascere, e mi sono commosso ed esaltato. Epifanie dei sensi e dello spirito. I suoi porti sono canzoni, le sue coste sono un ritmo che cambiava sempre rimanendo se stesso, le sue albe sono le mie albe, i suoi tramonti sono promesse di un domani migliore».

«Soprattutto, ho lasciato fluire le canzoni che nascevano e ho cercato di “dirigerle” il meno possibile, che dicessero loro a me quello di cui avevo bisogno, senza che io dessi troppe indicazioni. Istinto puro, i cinque sensi aperti nel chiuso di una stanza. Il vero viaggiatore non rinuncia al viaggio, tutto diventa viaggio».

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati