Cucina siciliana sul Guardian: la caponata e i consigli per prepararla fanno capolino sulla celebre testata inglese che, ancora una volta, si interessa alle nostre preparazioni tipiche.

Caponata siciliana sul Guardian

“La cucina siciliana abbraccia il contrasto… i piatti sono audaci e barocchi come qualsiasi edificio sgargiante”. A parlare è Matthew Fort che nel suo libro dedicato alla Sicilia racconta anche la caponata. Ancora una volta la cucina siciliana è protagonista sulle pagine del Guardian.

Soltanto poche settimane fa era stata la celebre pasta con le sarde ad appassionare i lettori inglesi. Un altro dei capisaldi della cucina made in Sicily, che affonda le radici nel passato e nelle tante contaminazioni che si sono susseguite nei secoli.

Per quanto riguarda la caponata, come specifica il Guardian, esistono diverse versioni di questa ricetta, “quanti sono i cuochi in Sicilia“. La nostra preparazione viene raccontata come un piatto che “offre molto spazio per adattarsi ai propri gusti… pur prestando attenzione alle basi”. Ciò che rimane invariata è la cura nelle varie fasi.

Tra i consigli che vengono dati, c’è anzitutto la scelta delle verdure: “Le melanzane sono sempre il cardine di una caponate”, si legge, consigliando di provare anche a usare zucchine, peperoni o finocchi. E ancora, tra gli ingredienti c’è anche un pizzico di cacao amaro, ma “se non siete fan della frutta secca o del cioccolato in contesti salati, potete tralasciare entrambi senza rovinare il piatto”.

Passaggio fondamentale è quello della frittura: “Friggete le melanzane fino a doratura, facendo attenzione a non sovraffollare la padella, e poi scolatele su carta da cucina”. Per concludere, “Servite la caponata a temperatura ambiente o tiepida, anziché calda, con mandorle tostate e menta”. Non ce ne vogliano gli inglesi del Guardian, ma non riportiamo anche la loro ricetta. Vi suggeriamo, invece, di dare un’occhiata alla nostra!

Foto: Pino Anselmo

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati