Non era difficile intuirlo, ma adesso è arrivata la conferma: è la pizza il piatto in assoluto in grado di renderci più felici. Quasi un italiano su due preferisce questa pietanza: ad amarla, in particolare, sono le donne, i millennials (25-34 anni) e gli abitanti del Sud e delle Isole.

Il dato è stato rilevato da Doxa/Deliveroo in occasione della Giornata Internazionale della Felicità, che cade proprio oggi, il 20 marzo. L’analisi è stata condotta su un campione rappresentativo della popolazione di età superiore ai 15 anni. Il tema era il rapporto tra quanto mangiato e la felicità: sono stati messi in evidenza piatti e momenti che hanno a che fare con il cibo e ci rendono più felici.

LEGGI ANCHE: La ricetta dello Sfincione

Nella classifica, dopo la pizza, troviamo la pasta, che precede di poco le grigliate di carne e di pesce, a parimerito in terza posizione. Quarto posto per il gelato, che si piazza davanti ai formaggi e ai salumi. Poche le preferenze per il classico panino, che divide la posizione con il sushi.

LEGGI ANCHE: La ricetta della Pizza Rianata

La preferenza per la pizza riguarda anche il settore surgelato. Il consumo pro-capite è stato, nel 2017, superiore a 1,5 chili, con consumi complessivi che hanno toccato quota 91.500 tonnellate. I consumi di pizze surgelate rappresentano oggi il 20% del mercato complessivo.

La pizza viene mangiata da più di 6 famiglie su 10 e la preferita rimane sempre lei, la più semplice: la Margherita. In commercio ci sono più di 45 tipologie.