La rivincita dei calvi: non solo sarebbero più intelligenti dei "normali", ma anche più maturi, più colti e più sinceri: secondo la scienza avrebbero una "dominazione sociale positiva". I ricercatori della Barry University in Florida (Stati Uniti) hanno dimostrato scientificamente una certa superiorità degli uomini calvi. Questo spiegherebbe perchè spesso in ambito cinematografico i ruoli d'azione vengono affidati ad attori senza capelli.

A condurre lo studio è stato il dottor Frank Muscarella, basandosi su un esperimento particolare. Sono stati infatti presi in esame diversi uomini, valutandoli sulla base di quattro valori indipendenti: avvenenza fisica, aggressività, diplomazia e maturità sociale. Gli uomini con meno capelli sono riusciti a ottenere i voti più alti di tutti.

"Anche se le donne tendono spesso a essere affascinate da uomini fisicamente attraenti, è però altrettanto vero che le stesse donne siano anche molto attratte da coloro che mostrano tratti di dominanza sociale positiva, e quindi tutti i risultati ottenuti sono coerenti con l'idea che la calvizie si sia evoluta verso una forma di dominanza sociale non minacciosa", ha spiegato Muscarella.