Non è detto che per viaggiare ad agosto si debba spendere una fortuna. A confermarlo è l'analisi del sito CaseVacanza.it, che ha studiato le prenotazioni effettuate tramite il loro sito e stilato una classifica delle 20 destinazioni italiane in cui l'affitto è costato meno. La Sicilia è risultata essere la regina delle vacanze low cost, con ben otto località in classifica: in alcune di queste, chi ha prenotato ad agosto ha speso meno della metà rispetto alla media nazionale, pari a 700 euro per una settimana in un alloggio per quattro persone.

La spesa media più bassa è quella che si è registrata a Mazara del Vallo, in provincia di Trapani: qui per una settimana si sono spesi 330 euro. A seguire si trova Pulsano (Taranto), in Puglia, dove gli affitti sono costati in media 340 euro a settimana. Terza è un’altra località siciliana, Marsala, ancora in provincia di Trapani: qui bastano 390 euro per una casa per quattro persone.

La Sicilia è la regione in cui si concentra il maggior numero di località low cost, tanto che scorrendo la classifica si trovano anche Licata (Agrigento), Custonaci (Trapani), Avola (Siracusa) e Fondachello (Catania). Non mancano, inoltre, Agrigento e Palermo.

Agrigento offre prezzi molto competitivi (430 euro) rispetto ad altre località della sua provincia, come Lampedusa, risultata la più cara per le prenotazioni effettuate ad agosto; Palermo ha un'ampia offerta di alloggi, con prezzi a livelli controllati (460 euro).

«Chi sceglie una casa vacanze per le sue ferie – commenta Francesco Lorenzani, ceo di Feries srl – cerca molto spesso occasioni di risparmio che sono possibili da trovare perfino in agosto. Nel nostro Paese ci sono degli angoli poco esplorati, in cui l’offerta riesce ancora a sostenere la domanda: in questo modo i prezzi si mantengono bassi e permettono di godersi la grande bellezza dell’Italia a cifre contenute».