L’aeroporto di Trapani riparte con due nuovi voli, per Cuneo e Milano.

Airgest, società di gestione dell’aeroporto Vincenzo Florio di Trapani Birgi, ha comunicato di aver concluso un accordo con la compagnia aerea Albastar, per due nuove tratte settimanali su Cuneo Levaldigi e Milano Malpensa. Prenderanno il via il 10 luglio e saranno mantenute per tutta l’estate, con la possibilità di proseguire anche nella stagione invernale.

I biglietti sono in vendita da oggi, venerdì 14 maggio, sul sito www.albastar.es. La tariffa parte da 49,99 euro, tasse e bagagli di cabina e stiva inclusi.

Voli da Trapani a Milano e Cuneo: i dettagli

Albastar è una compagnia privata spagnola, con stabile organizzazione in Italia, che dal 2010 opera voli charter e di linea dalle basi operative di Palma di MaiorcaMilano Malpensa e Bergamo e, dal 2015, opera in Sicilia con voli diretti su Catania ePalermo.

Quelli da e per Trapani, partiranno  il venerdì ed il lunedì, con la flotta di Boeing 737-800 configurati a 189 posti in classe unica. Per informazioni il call center risponde al numero +39 095 311 503, mail callcenter@albastar.es. Sarà possibile prenotare anche nelle agenzie di viaggio tradizionali e sulle online travel agency.

«L’aggiunta di Albastar al panel delle compagnie aeree che volano da Trapani Birgi – commenta il presidente Salvatore Ombra -, è solo il primo risultato di un’azione di rilancio che non si è fermata nonostante il lockdown, e la prova che il management di Airgest continua a portare avanti il progetto di crescita dell’aeroporto di Trapani Birgi. L’acquisizione di nuove rotte – conclude Ombra – è un fatto in controtendenza con ciò che sta avvenendo in Sicilia e in Italia».

«Protagonista della nostra ripartenza è Trapani, – commenta Giancarlo Celani, chief commercial officer & deputy C.E.O di Albastar – una nuova destinazione per il nostro network di voli di linea, che sarà raggiunta da collegamenti bisettimanali da Cuneo e Milano Malpensa, ogni lunedì e venerdì, dal 10 luglio al 7 settembre, a cui seguirà una programmazione invernale da dicembre attualmente in fase di pianificazione».

Articoli correlati