Una svolta molto particolare, che se si concretizzasse potrebbe avere effetti a catena anche in altri paesi. La polizia britannica, infatti, ha deciso di cambiare linea dirigendosi sulla strada dell'educazione accademica: a partire dal 2020, l'obiettivo è avere solo agenti con diploma di laurea. Ne dà notizia la BBC citando un piano redatto dal College of Policing, l'istituzione che sovrintende all'addestramento e al codice di disciplina degli uomini e delle donne della pubblica sicurezza in Inghilterra e Galles.

La riforma riguarderà tutti i neo-assunti e mira a "modernizzare il servizio", spiega il National Police Chiefs' Council, sottolineando la volontà di migliorare la preparazione anche culturale dei poliziotti per renderli più adeguati ai tempi e ai compiti del presente e del futuro. Attualmente, secondo i dati delle autorità britanniche, circa il 38% di agenti e funzionari di polizia del regno possiede una laurea o un diploma superiore.