Le arance rosse di Sicilia al Festival di Sanremo. In questi giorni, nella città dei fiori che ospita la kermesse canora, migliaia di retine di arance rosse Igp siciliane, prodotto di eccellenza dell'agrumicoltura etnea, vengono distribuite gratuitamente. L'iniziativa è promossa dal Consorzio Euroagrumi O.P. con l'obiettivo di far conoscere non solo la bontà ma anche le proprietà salutari di questo frutto siciliano.

Sì perché l'arancia rossa di Sicilia, tra le sua preziose proprietà, vanta un effetto benefico contro le irritazioni del cavo orale e la tosse e quindi è in grado di migliorare le prestazioni canore, oltre che tutelare la salute dai malesseri stagionali e dal freddo intenso di questi giorni.

Infatti la vitamina C, che nell'arancia rossa di Sicilia è presente in gran quantità (oltre il 40%in più rispetto agli altri agrumi), aiuta a decongestionare l'epitelio respiratorio combattendo irritazione e bruciori. Dunque un ottimo decongestionante e aiuto per i cantanti in gara e anche per quelli che si limitano a cantare sotto la doccia.

L'Arancia Rossa di Sicilia IGP, frutto dal sapore dolce e caratteristico, è presente in commercio in tre varietà: Tarocco, Moro e Sanguinello. Grazie alle preziose proprietà nutrizionali e alla succosità è da preferire alle altre arance e va consumata proprio in questo periodo dell'anno, perché proprio in questi mesi il frutto esprime il massimo delle sue qualità benefiche in fatto di gusto e sapore.