Le demoliscono casa per un errore di Google Maps. È accaduto davvero in Texas, negli Stati Uniti, come si legge sul sito engadget.com. La società di demolizione punta il dito contro Google Maps. La giustificazione, sempre che la si possa chiamare così, è che lì vicino una casa da demolire c'era davvero in quando danneggiata da un tornado.

Ma l'abitazione da segnare in rosso ma non era quella. Guardando la mappa si nota come il 7601 di Calypso Dr sia diventato il 7601 di Cousteau Dr. La stellina gialla indica la casa che doveva essere realmente demolita.

A Kera News la proprietaria, Lindsey Diaz (nella foto con il figlioletto di 7 anni), ha raccontato che aveva appena fatto domanda per ristrutturarla. Il colosso di Mountain View non si sarebbe nemmeno scusato per quanto accaduto.