Fu realizzato nel 1953 e divenne presto una meta ambita.

  • In vendita Le Rocce di Taormina, complesso turistico molto in voga fino agli anni Settanta.
  • È stato un luogo privilegiato delle star di Hollywood.
  • Comprende terreni per una superficie di oltre 15mila metri quadrati.

La Città Metropolitana di Messina intende acquisire manifestazioni di interesse al fine di procedere alla vendita o alla valorizzazione del complesso Le Rocce di Taormina, ex villaggio turistico. Sorse nel 1953 e inizialmente era riservato soltanto ai dipendenti regionali. Presto, però, divenne una meta turistica fra le più ambite di tutta la Sicilia, privilegiata dalle star di Hollywood. L’ultima apertura è datata 1972. Il complesso immobiliare “Le Rocce” comprende terreni per una superficie di circa  15.650 metri quadrati, mentre i fabbricati, nelle condizioni di fatto in cui si trovano, occupano una superficie lorda di circa 1.960 metri quadrati. Sono così distribuiti: n° 23 piccoli appartamenti, un fabbricato su 2 elevazioni parzialmente ristrutturato già adibito a reception e alloggio custode, un fabbricato già destinato a servizi.

Le Rocce di Taormina: come presentare proposte e progetti

La manifestazione di interesse è rivolta ad Enti Pubblici e ad operatori economici privati per avanzare proposte e progettualità compatibili dal punto di vista ambientale, paesaggistico e urbanistico, per l’utilizzo del complesso turistico tramite acquisizione o in subordine concessione in gestione dello stesso. Le proposte e/o progettualità devono essere presentate alla IV Direzione “Servizi Tecnici Generali” della Città Metropolitana di Messina tramite l’indirizzo pec: protocollo@pec.prov.me.it entro e non oltre le 12 del 21 giugno 2021, unitamente ai dati dell’operatore economico/ del legale rappresentante di Ente Pubblico o società privata, con allegato valido documento di riconoscimentoPhoto by Lyle Wilkinson on Unsplash.

Articoli correlati