Una tira l’altra: sono le polpette di pesce spada e melanzane. Un insieme di gusti vincente, che nella cucina siciliana è spesso utilizzata e riproposta. Si tratta di un delizioso antipasto, perfetto da servire anche come finger food, per un pasto a buffet. L’idea è originale e fantasiosa.

Il pesce spada è molto apprezzato per la sua carne soda e gustosa. Fa anche bene, perché contiene omega. Queste polpette siciliane hanno un guscio croccante, ma all’interno sono morbide. Vediamo insieme come prepararle.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 melanzane
  • 1 fetta di pesce spada
  • 200 g di pane
  • 100 g di farina
  • 50 g di pecorino
  • 3 uova
  • latte
  • pangrattato
  • origano
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Procedimento

  1. Lavate le melanzane e tagliatele a cubetti, eliminando la parte della polpa più interna.
  2. Disponetele su una placca da forno, salatele e ungetele con un filo di olio.
  3. Mescolate e infornate a 180°C per 20 minuti.
  4. Eliminate la crosta del pane, raccogliete la mollica in una ciotola e bagnatela con il latte.
  5. Togliete la pelle al pesce spada e tagliatelo a dadini.
  6. Quando le melanzane saranno morbide, aggiungete il pesce spada sulla placca, irrorate con olio, mescolate e infornate per circa 7-8 minuti.
  7. Sfornate e fate raffreddare.
  8. Mettete in una ciotola il pesce spada, le melanzane e la mollica strizzata.
  9. Mescolate bene, quindi aggiungete il pecorino, 1 uovo, un po’ di origano, sale e pepe-
  10. Lavorate e schiacciate tutto per ottenere un impasto omogeneo.
  11. Se fosse troppo morbido, aggiungete del pangrattato.
  12. Create le polpette e impanatele, passandole nella farina, poi nelle uova rimaste, poi nel pangrattato.
  13. Friggete in abbondante olio caldo.
  14. Scolate e fate raffreddare su carta assorbente.
  15. Servite.

Buon appetito!