Lei riceve un sms da un altro uomo e lui, accecato dalla furia, la picchia per sette ore fino a ucciderla. È una storia di orrore quella che arriva dalla Gran Bretagna: la 24enne di origini cinesi Xixi Bi è stata assassinata dal fidanzato coetaneo Jordan Matthews. Quando il giovane si è reso conto di quanto fosse grave la situazione ha chiamato i soccorsi, ma i medici non hanno potuto far altro che constatare il decesso.

Da quando erano andati a vivere insieme, Xixi, che era in Gran Bretagna per motivi di studio, era stata più volte vittima di abusi e violenze da parte di Jordan che l'aggrediva a ogni minimo sospetto. L'autopsia ha rilevato 40 ferite gravi che hanno lesionato gli organi interni producendo un'emorragia. Inoltre c'erano fratture in via di guarigione, segno evidente di sorprusi precedenti. Il fidanzato ha ammesso l'omicidio, dicendo però che non voleva ucciderla.