Uno dei 50 docenti più bravi del mondo è siciliano. Si tratta di Leonardo Durante, insegnante di Sistemi automatici e controlli all’istituto ITIS E. Fermi di Roma. Durante, palermitano di origine, ha ricevuto la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo da Leoluca Orlando.

  • Leonardo Durante, siciliano, è uno dei 50 docenti più bravi del mondo.
  • Il riconoscimento della “Top 50 Teacher Prize – Ambassador 2021″.
  • Insegna Sistemi automatici e controlli all’Enrico Fermi di Roma.

Top 50 Teacher Prize, riconoscimento in Sicilia

Un nuovo riconoscimento per un’eccellenza della Sicilia. É palermitano uno dei 50 migliori docenti del mondo: a conquistare un posto nella classifica “Top 50 Teacher Prize – Ambassador 2021” è stato il professor Leonardo Durante.

Il premio è una sorta di “Nobel dell’insegnamento“, che viene conferito ai docenti più bravi di tutto il mondo. Durante ha ricevuto dal sindaco Leoluca Orlando la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo. É docente di Sistemi automatici e controlli presso l’Istituto ITIS E. Fermi di Roma.

A Leonardo Durante la Tessera Preziosa del Mosaico Palermo

«Esprimo il mio apprezzamento per lo straordinario lavoro del professore Leonardo Durante, riconosciuto tra i migliori cinquanta insegnanti al mondo. Un titolo che conferma il ruolo di Palermo, città dell’insegnamento, riconosciuta dall’UNESCO. Durante è promotore di un tipo di insegnamento che mette al centro la persona nella prospettiva di un nuovo Umanesimo. Colgo l’occasione per ringraziare gli altri 49 insegnanti per il loro prezioso lavoro che guarda al futuro creando giovani e valide competenze nell’ambito informatico, dell’elettronica e delle telecomunicazioni». Questo il commento del primo cittadino di Palermo, Leoluca Orlando.

Alle parole di Orlando si uniscono quelle di Leonardo Durante: «Ringrazio il Sindaco per questo preziosissimo riconoscimento che è frutto di una lunga carriera fatta di sacrifici e di precarietà. Ricevere la Tessera preziosa del Mosaico Palermo è emozionante, un grande onore che mai avrei potuto immaginare. Sono nato e cresciuto a Brancaccio e sono fiero di portare la cultura palermitana e italiana nel mondo».

Un siciliano tra i 50 docenti più bravi del mondo

Leonardo Durante è docente di Sistemi Automatici presso l’Istituto Tecnico Industriale “Enrico Fermi” di Roma dal 2015. Ha vinto diversi premi per i progetti e le sfide tecnologiche in cui ha aiutato i suoi studenti di automazione. Insieme, ad esempio, hanno creato un casco da moto con frecce direzionali integrate; un carrello della spesa che aiuta gli anziani e le persone con disabilità; una serratura domotica con un alto grado di sicurezza informatica; il Trashbot, un robot che riconosce i rifiuti e li ricicla correttamente.

Grazie a questi progetti molti studenti si sono appassionati e si appassionano alla matematica, all’elettronica, all’informatica e all’automazione. Insegnare a progettare e costruire qualcosa che possa essere utile ai suoi studenti, è sempre stata la passione di questo insegnante.

Per rendere ancora più interessanti le attività, inoltre, propone ai suoi studenti con concorsi, hackathon e sfide interscolastiche. In gran parte grazie ai suoi sforzi, il 40% dei suoi studenti va all’università (Ingegneria o altre facoltà scientifiche) mentre il 60% trova lavoro specializzato come tecnici in elettronica, automazione, informatica o telecomunicazioni, anche presso istituzioni prestigiose come il CERN di Ginevra.

L’insegnamento e i progetti in Italia e all’Estero

Quando non sta organizzando seminari di meccanica quantistica e fotonica a scuola, o insegnando corsi aggiuntivi di automazione domestica, aiuta alcuni dei suoi studenti con le loro attività di volontariato attraverso un’app che hanno sviluppato per questo.

Leonardo Durante insegna anche in inglese e spagnolo durante le sue lezioni e accompagna gli studenti in visite e viaggi sul campo in patria e all’estero, compresi i progetti Erasmus plus in Inghilterra e Spagna.

Ha già un programma fino al 2022 con i colleghi spagnoli, per i viaggi all’estero, e la partecipazione internazionale a uno stage di robotica a Roma. Fa parte del Comitato di valutazione degli insegnanti della sua scuola per il reclutamento di nuovi educatori. Ha partecipato a una serie di conferenze sulla robotica e ha collaborato con la Polizia di Stato su iniziative per combattere il cyberbullismo.

“Questo insegnante sempre entusiasta e impegnato è stato riconosciuto per il suo contributo all’istruzione con i premi per i migliori insegnanti in Italia e persino un premio alla carriera come miglior insegnante”, si legge nelle motivazioni del “Top 50 Teacher Prize – Ambassador 2021″.

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati