Brusco cambiamento climatico in arrivo. Tra mercoledì 18 e giovedì 19 settembre al Centronord e sul versante Adriatico le temperature caleranno tra 7 e 10 gradi in meno.

Da domani arriverà dall’Europa nord-orientale un fronte freddo, che raggiungerà l’Italia, determinando il passaggio di rovesci e temporali, localmente di forte intensità e a tratti accompagnati anche da grandinate e da una intensificazione dei venti.

Giovedì il fronte freddo raggiungerà il meridione, portando acquazzoni e temporali tra Abruzzo, Molise, Puglia, Campania, Basilicata, nord Calabria e aree interne della Sicilia. Venerdì ancora instabilità su bassa Calabria e Sicilia, con rovesci e temporali.

Altrove, invece, rapido miglioramento con cieli più o meno nuvolosi, grazie alla rimonta di un promontorio anticiclonico che riporterà condizioni di stabilità.

Dal weekend la pressione tornerà a salire, con un rialzo termico nelle ore centrali del giorno. Di notte e al primo mattino, invece, rimarrà piuttosto fresco.