Alibaba, gigante dell'e-commerce cinese, ha confermato l'intenzione del cofondatore Jack Ma di lasciare la presidenza. Il 54enne lascerà nel settembre del 2019 e gli succederà l'attuale amministratore delegato, Daniel Zhang. Questa decisione rappresenta la fine di un'epoca.

Sul New York Times si leggono le ragioni della sua scelta: "Non voglio morire nel mio ufficio, voglio morire sulla spiaggia", ha detto, aggiungendo che si dedicherà alla filantropia.

Jack Ma lavorerà “a stretto contato con Zhang per assicurare una transizione senza intoppi” e rimarrà nel board del gruppo fino all’incontro annuale con gli azionisti nel 2020. A dirlo è stato lo stesso Ma in una lettera in cui svela i piani per la sua successione al vertice del gruppo da lui co-fondato nel 1999.