Il pilota 55enne Corrado Perolini, originario di Noto, è morto ieri pomeriggio a Modica, al termine dello slalom automobilistico del Mediterraneo, in contrada Mista. L’uomo è morto dopo aver tagliato il traguardo a bordo della sua 112 gialla.

Pare che a determinare il decesso sia stato un malore fulminante. Perolini è sceso dall’auto accusando fitte alla testa: è stato immediatamente soccorso, ma prima dell’arrivo dell’ambulanza si è accasciato a terra, privo di vita.

Purtroppo ogni tentativo di strapparlo alla morte si è rivelato inutile. È stato disposto il nulla osta da parte dell’autorità giudiziaria per la consegna della salma ai familiari.

La gara in corso a Modica era la sesta edizione dello Slalom del Mediterraneo, valevole anche come tappa del Campionato Siciliano Aci Sport. Lo slalom si articola in tre manche cronometrate e si corre sul circuito di San Marco-Mista di 2 chilometri e 700 metri, con pendenza media del 13 per cento e con 10 postazioni di rallentamento. In segno di lutto, la gara di ieri è stata sospesa.

Corrado Perolini, ieri, si era classificato primo, concludendo la terza manche da vincitore.

Articoli correlati