La ‘mpanata ragusana è una buonissima focaccia. Chiamata anche Impanata, include ingredienti semplici, come polpa di maiale ed estratto di pomodoro, ma è proprio nella semplicità il suo punto di forza. La cucina siciliana propone moltissime focacce e c’è solo l’imbarazzo della scelta: ecco la ricetta di oggi.

Ingredienti per 4 persone

  • 600 g di pasta per focacce;
  • 400 g di polpa di maiale tritata;
  • vino rosso;
  • 1 cucchiaio di estratto (o concentrato) di pomodoro;
  • 1/2 cipolla;
  • olio extravergine d’oliva;
  • sale e pepe.

Procedimento

  1. Soffriggete la cipolla tritata in un tegame, con 4 cucchiai d’olio.
  2. Unite il tritato e rosolatelo dolcemente.
  3. Spruzzate con il vino e, quando sarà evaporato, aggiungete il concentrato sciolto in mezza tazza d’acqua calda.
  4. Salate, pepate e cuocete per 40 minuti.
  5. Lavorate la pasta e stendetela in due sfoglie.
  6. Con una sfoglia foderate il fondo e i bordi di una teglia oleata.
  7. Riempite con il ragù ben sgocciolato e coprite con la seconda sfoglia.
  8. Sigillate i bordi bene.
  9. Spennellate la superficie con una miscela di olio e acqua in parti uguali.
  10. Lasciate riposare per 45 minuti.
  11. Trascorso il tempo indicato, ponete la preparazione in forno, a 220°, per 50 minuti.
  12. A fine cottura, lasciate ammorbidire la focaccia, coperta con un foglio di carta d’alluminio, per una ventina di minuti.
  13. Servite.

Buon appetito!