Il Museo dell’Acciuga è unico nel suo genere. Un viaggio tra cimeli, documenti ed attrezzi che fotografano e documentano secoli di procedimenti della salagione di acciughe in Sicilia. Uno scrigno di tesori del mare, in cui il tempo si è fermato, che racconta la storia di uomini che hanno trattato e saputo interpretare il lavoro della pesca e delle sue molteplici lavorazioni e trasformazioni. Si trova ad Aspra, una frazione di Bagheria (Palermo), e racconta le tradizioni della pesca attraverso foto d’epoca, conchiglie, lampare e oggetti curiosi. Aspra è una località strettamente legata al suo mare e, naturalmente, anche al prezioso pesce azzurro. Il museo racconta la storia dell’acciuga, dalla leggenda fino ai giorni nostri. È nato da un’idea dei fratelli Girolamo e Michelangelo Balistreri, che hanno deciso di preservare l’antica arte della pesca e della salagione delle acciughe.

Cosa vedere nel museo

La prima parte del museo racconta la vita delle antiche aziende siciliane che lavoravano il pescato. Si possono dunque ammirare pietre litografiche e scatole latta storiche, strumenti per la pesca e per la conservazione del pesce, nonché foto antiche che raccontano la vita dei vecchi pescatori. Ancora, si può scoprire la storia del Garum (ne abbiamo parlato qui), un antico liquore che si impiegava nella cucina e nella medicina dell’antica Roma. L’esposizione include anche un piccolo magazzino, utilizzato negli anni Cinquanta per la lavorazione del pescato, e un angolo dedicato al “Mastru r’ascia“. Questi era il falegname che riparava le barche: a lui e al mare sono dedicati documenti, fotografie e poesie. Nella seconda parte del Museo dell’Acciuga è possibile ammirare una collezione di “Sard’Art“, cioè l’arte delle antiche sardare. Si tratta delle barche utilizzate fino agli anni Sessanta per la pesca delle sarde e delle acciughe. Vi sono, dunque, pezzi di barche antiche, impreziosite dagli artisti che hanno raccontato il mare, la tradizione e la Sicilia, attraverso la loro creatività.

Museo dell’Acciuga orari

Il Museo dell’Acciuga si trova ad Aspra (Bagheria), in via Cotogni, 1. È aperto dal lunedì al venerdì 9.30-12.30, sabato 9.30-12.30. Giorni festivi su prenotazione. Per informazioni potete contattare i numeri 335.7443901 – 091 956271.

Articoli correlati