Un ragazzo di 21 anni è stato denunciato perché il suo smartphone è stato trovato all'interno del bagno delle donne, in un supermercato. L'episodio è successo a Firenze, alla Coop di via Carlo del Prete, nel quartiere Novoli. A scoprire il dispositivo è stata una 45enne che in quel momento stava utilizzando i servizi igienici. Il telefono, nascosto sotto la carta igienica, stava registrando un filmato.

La donna si è anche trovata faccia a faccia con il giovane, che ha detto di essersi confuso e di essere entrato per sbaglio nel bagno delle donne. La 45enne ha allertato prima il personale di sicurezza, poi la polizia. Il 21enne si è giustificato dicendo che gli avevano rubato il cellulare. Per lui è scattata una denuncia per intererenza illecita nella vita privata.