Ha avuto un tragico epilogo la vicenda della scomparsa di Nicoletta Indelicato. La giovane, che era sparita a Marsala sabato notte, è stata uccisa. I timori dei genitori, che non credevano in un allontanamento volontario, sono purtroppo stati confermati.

Nicoletta Indelicato uccisa a Marsala

Come spiega BlogSicilia.it, i militari hanno arrestato – in esecuzione del decreto di fermo di indiziato di delitto emesso dalla procura – due persone. Si tratta del 34enne Carmelo Bonetta e della 29enne Margareta Buffa, entrambi residenti a Marsala. I due sono indagati dell’omicidio e della scomparsa di Nicoletta Indelicato. Il corpo senza vita è stato trovato nelle campagne marsalesi di contrada Sant’Onofrio.

Nelle scorse ore sono stati lanciati diversi appelli: “Aiutatemi a trovare nostra figlia, stiamo malissimo”, aveva detto il papà, Damiano. Nicoletta era uscita improvvisamente sabato notte, poco dopo mezzanotte, dopo aver chiamato i genitori, avvisandoli che sarebbe uscita con amici. La notte non è rientrata, poi la drammatica scoperta.

Adesso sarà compito delle forze dell’ordine fare luce sulla vicenda.