Momenti di vero e proprio terrore su un volo Jet2, costretto all'atterraggio d'emergenza per il malfunzionamento dei flap, cioè gli ipersostentatori situati sulle ali che servono in fase d'atterraggio a rallentare la velocità. È accaduto all'aeroporto di Manchester, nel nord dell'Inghilterra, ma l'aereo sarebbe dovuto atterrare a Leeds. Dopo un'ora di volo, il pilota ha comunicato ai passeggeri che i flap non funzionavano e che sarebbe stato necessario un'atterraggio d'emergenza. In molti si sono sentiti male e qualcuno è addirittura svenuto

Alla fine, per fortuna, tutto si è concluso per il meglio. Il pilota è riuscito ad atterrare a tutta velocità, mentre sono stati chiamati i vigili del fuoco che hanno usato la potenza degli estintori sulle ruote per rallentare il volo. "Il pilota è stato un eroe: è riuscito non solo ad atterrare, ma a tenerci tutti calmi, e alla fine è uscito e ha scambiato qualche parola con ognuno dei passeggeri", ha raccontato una donna alla stampa britannica.