La nonnina delle Eolie è morta a 105 anni.

  • Concettina Vasquez è morta.
  • La nonnina delle Eolie aveva 105 anni.
  • Spegnendo 105 candeline aveva raggiunto un importante primato.

Se ne va un prezioso pezzo di storia eoliana. Concettina Vasquez, che aveva compiuto 105 anni nello scorso mese di aprile, si è spenta nella casa di riposo di Valdichiesa, nel comune di Leni, a Salina (si tratta di uno dei tre comuni dell’isola dell’arcipelago). Nel centro, diretto dal parroco Giuseppe Brancato, vive ancora la sorella Giuseppina che, poco dopo lei, ha compiuto 100 anni. Le due rappresentavano uno dei pochi casi in Italia di sorelle centenarie. La morte della nonnina delle Eolie ha suscitato profonda commozione. Nella pagina Facebook della struttura, si legge: «Ci ha lasciati la carissima signorina Concettina Vasquez “decana” della Casa di Riposo. Ci mancheranno i suoi sorrisi e la sua cordiale affabilità verso tutti». In risposta al post sono arrivati tantissimi messaggi di condoglianze, carichi di affetto, che dimostrano quanto la comunità locale sia unita, soprattutto in un momento come questo.

Concettina Vasquez aveva la passione per la cucina. In occasione del compleanno della sorella Giuseppina aveva preparato alcuni piatti per lei, attingendo alla straordinaria tradizione gastronomica delle Isole Eolie. Aveva cucinato un timballo di riso, un timballo di melanzane e polpette all’agrodolce. I funerali si sono svolti questa mattina, nella chiesa di San Lorenzo. “La Malfa antica riposa definitivamente in pace. L’ultima esponente se ne è andata, come era inevitabile che fosse”, si legge sui social. Unanime il sentimento della comunità: “Mi dispiace perdere un’altra memoria antica che se ne va”, si legge ancora tra i commenti.

Articoli correlati