Si moltiplicano i casi della 'truffa del falso avvocato' in diverse città d'Italia: gli episodi più recenti si sono verificati a Trento, Ancona e Firenze ma, come accade spesso in questi casi, è molto probabile che anche altre località vengano interessate. A farne le spese sono quasi sempre gli anziani e, proprio per questo motivo, abbiamo deciso di parlarne: meglio non farsi trovare impreparati. Today.it ha spiegato in dettaglio di cosa si tratta.

La vittima della truffa riceve una telefonata: l'interlocutore, spacciandosi per l'avvocato del figlio, lo informa che questi ha appena causato un incidente stradale e che è trattenuto dai carabinieri o in questura. Quindi scatta una richiesta di denaro: il finto legale mette in guardia l'anziano e gli spiega che il figlio rischia una denuncia o il sequestro del mezzo o, peggio ancora, che i soldi servono per pagare la cauzione

Esistono diverse varianti della 'truffa del falso avvocato', ma ciò che non cambia è il fatto che i truffatori fanno leva sulla concitazione del momento, per convincere le vittime a pagare. Il consiglio è contattare subito la polizia e denunciare immediatamente il tentativo di raggiro.