Avete mai sentito parlare della Pantofola di Lercara Friddi? Siamo in provincia di Palermo, dove si prepara questo delizioso dolce. La ricetta è semplice e genuina, a base di farina, zucchero, mandorle, uova, zuccata e cioccolato, e le modalità di preparazione si tramandano da una generazione all’altra.

Ai giorni nostri si produce ancora, nel rispetto della tradizione. Lercara, da sempre, è conosciuta e apprezzata per i suoi prodotti dolciari, tra i quali spicca la Pantofola. Vediamo insieme come prepararla, a cominciare dagli ingredienti.

  • farina 00
  • mandorle siciliane
  • zucchero semolato
  • zucchero a velo
  • strutto
  • latte
  • vino liquoroso siciliano
  • uova
  • frutta candita
  • aromi naturali (scorza di arancia e/o di limone e/o cannella)

Ed ecco il procedimento.

  1. Lavorate la farina con lo strutto, le uova, il latte, lo zucchero semolato, il vino e gli aromi.
  2. Ottenuto un impasto omogeneo, riducetelo in porzioni e farcitelo con il ripieno di mandorla. Questo si ottiene bollendo le mandorle sbucciate e macinate con zucchero, aromi naturali e frutta candita. Potete anche aggiungere scaglie di cioccolato fondente.
  3. Le Pantofole vanno infornate e cotte a circa 200°C per circa 20 minuti.