Come fare le corna di Isnello.

  • La ricetta originale per preparare un dolce tipico delle festività natalizie.
  • Si tratta di una preparazione tradizionale di Isnello, suggestivo comune nelle Madonie.
  • L’esterno, di pasta frolla, custodisce un goloso ripieno.

I prodotti tipici di Isnello sono legati alla sua storia, alla sua tradizione e al tramandarsi di quest’ultime di generazione in generazione. Le ricette tipiche, in particolare, continuano a scandire il trascorrere dell’anno e si legano a particolari ricorrenze, come il Natale e l’inizio del nuovo anno. Tra i dolci tipici ne troviamo alcuni dal nome molto particolare. Le corna di Isnello sono molto simili ai buccellati. Anzi, potremmo dire che sono buccellati a tutti gli effetti, che hanno un ripieno particolare e cui viene data una forma ben precisa. Poche le notizie che si hanno in merito al nome: possiamo supporre che sia legato alla forma, indubbiamente particolare. Vediamo subito come si preparano.

La ricetta

Ingredienti

Per la frolla

  • 1 kg di farina
  • 350 g di zucchero
  • 3 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • 200 g di olio
  • 10 g di ammoniaca
  • 1 bustina di lievito,
  • latte

Per il ripieno

  • 150 g di fichi secchi
  • 150 g di mandorle
  • 150 g di marmellata
  • uva passa
  • buccia di mandarino.

Per la glassa

  • 200 g di zucchero a velo
  • bianco d’uovo
  • qualche goccia di limone

Procedimento

  1. Impastate la farina e lo zucchero con le uova.
  2. Aggiungete la vanillina, l’olio, l’ammoniaca e per ultimo il lievito.
  3. Impastate bene, fino ad ottenere un composto omogeneo, aggiungendovi latte se necessario.
  4. Stendete un po’ di pasta per volta.
  5. Mettete al centro un po’ di ripieno, chiudete e dare la forma desiderata o la forma di corno, come vuole la tradizione.
  6. Cuocete in una teglia rivestita di carta da forno, nel forno preriscaldato a 180°, per circa 10 minuti.
  7. A cottura ultimata, quando si saranno freddati, stendete la glassa su ognuno dei corni rimettendo in forno per qualche minuto.
  8. Fate asciugare e servite.

Buon appetito!

logo-img
La redazione di siciliafan.it si impegna contro la divulgazione di fake news. La veridicità delle informazioni riportate su siciliafan.it viene preventivamente verificata tramite la consultazione di altre fonti.
Questo articolo è stato verificato con:
    Chiedi la correzione di questo articoloValuta il titolo di questa notizia

    Articoli correlati