Il duo siciliano fa chiarezza sulle ragioni dell’abbandono di Striscia.

  • Salvo Ficarra e Valentina Picone hanno voluto mettere un freno alle tante voci circolate sulle ragioni del loro addio al tg satirico di Canale 5.
  • Attraverso un post sui social hanno chiarito le loro ragioni.
  • La notizia dell’abbandono ha stupito i fan: sono stati, infatti, tra i più amati alla conduzione.

Perché Ficarra e Picone hanno lasciato Striscia la Notizia? Quando si è saputo che i due bravissimi siciliani non sarebbero più stati dietro il bancone della celebre trasmissione, hanno iniziato a susseguirsi molte voci. In realtà, è da subito stato un addio privo di fraintendimenti, accompagnato da affetto e dichiarazioni di stima per tutto lo staff del programma, ma come ogni notizia che genera clamore, è stato accompagnato da un gran chiacchiericcio. Per frenare sul nascere ogni tipo di polemica, Salvo Ficarra e Valentino Picone hanno fatto chiarezza attraverso un post sui social, spiegando le loro ragioni.

“Ciao a tutti – hanno scritto -. Il nostro “addioa Striscia ha avuto un impatto mediatico che non ci aspettavamo. In tantissimi ci avete riempito di affetto, e di questo vi ringraziamo. Sentiamo però l’esigenza di dirvi che sui social e su molti giornali si stanno avanzando una serie di ipotesi per spiegare il motivo della nostra scelta. Alcuni dicono che avremmo avuto da ridire sul palinsesto Mediaset, altri che siamo in aperta polemica col Grande Fratello, altri ancora che siamo vittime di fantomatici poteri forti, ecc. Nulla di tutto questo. Come abbiamo più volte ribadito, abbiamo solo voglia di rimescolare le carte. Tutto qua. Non scomodiamo quindi altre supposizioni. Cosa ci riserva il futuro? Abbiamo tanti sogni e speriamo di realizzarli presto. Vi abbracciamo con affetto e ci vediamo in giro“.

Parole semplici, ma molto chiare. I due siciliani non si fermano di certo ma, anzi, sono sempre al lavoro. Vedremo cosa ci riserveranno in futuro!

Articoli correlati