uliviIl mio amico Jack mi ha raccontato questa leggenda un paio di mesi fa…

Una volta gli alberi d’ulivo era belli dritti e forti. La sera in cui Gesù fu tradito si trovava sul monte degli ulivi e questi alberi per difenderlo si contorsero per proteggerlo e rimasero per sempre storti.

Conosco un’altra versione siciliana della storia:

Quando Gesù doveva essere crocifisso i soldati iniziarono a cercare del legno con cui poter costruire la croce. Finirono in un grande uliveto ed iniziarono a scegliere quello da tagliare. 

Dato che nessuno degli ulivi voleva dare il proprio legno per uccidere una persona così buona decisero di contorcersi per fare in modo che il loro legno non potesse essere utilizzato. Fu così che tutti gli ulivi diventarono nodosi ed i soldati non poterono utilizzarli per farci la croce che sarebbe servita ad uccidere Gesù.

Di Alessandra Cancarè