Il piatto dell’anno è siciliano. A eleggerlo, sono stati Paolo Massorbio e Marco Gatti, che hanno presentato la guida «Il taccuino dei ristoranti d’Italia». La presentazione si è svolta nell’ambito di “Golosaria”, rassegna di cultura e culsto che si svolge al MiCo. Qui sono state premiate le “Corone radiose” e le “Tavole memorabili” che hanno lasciato il segno.

Novanta ispettori, guidati da Gatti e Massorbio, hanno girato l’Italia da un capo all’altro. Nessun dubbio sul vincitore: il piatto dell’anno è la Cassata di pesce spada di Gigi Mangia, titolare dell’omonimo ristorante di Palermo.

Cassata di pesce spada, il piatto dell’anno

Il premio di Tavola memorabile, per la Sicilia, è andato sia a Mangia che al ristorante La Madia di Licata, di Pino Cuttaia. Mangia, «con la sua passione – spiega la guida – e simpatia, è per noi un’istituzione, vero ambasciatore del gusto siciliano. Nel suo locale, in pieno centro, propone una cucina fantasiosa, che regala grandi soddisfazioni, tra mare (tanto) e terra. Cantina superba. Conquista la corona dopo la soddisfazione dei collaboratori che l’hanno visitato».

Come cucinare la Cassata di pesce spada