Il maltempo non accenna a placarsi. La Protezione Civile ha diramato una nuova allerta meteo anche per la giornata di domani, giovedì 5 settembre.

L’area di bassa pressione presente sulle regioni meridionali, insisterà nelle prossime ore su Calabria e Sicilia, con fenomeni temporaleschi sparsi. Domani, inoltre, una nuova perturbazione atlantica raggiungerà le nostre regioni nord-occidentali, con primi fenomeni intensi su Piemonte e Lombardia.

Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile d’intesa con le regioni coinvolte ha emesso un ulteriore avviso di condizioni meteorologiche avverse che integra ed estende quello diffuso ieri. I fenomeni meteo, impattando sulle diverse aree del Paese, potrebbero determinare delle criticità idrogeologiche e idrauliche che sono riportate, in una sintesi nazionale, nel bollettino nazionale di criticità e di allerta consultabile sul sito del Dipartimento (www.protezionecivile.gov.it).

L’avviso prevede dal pomeriggio di oggi, mercoledì 4 settembre il persistere di precipitazioni, a prevalente carattere di rovescio o temporale, sulla Calabria centro-meridionale e sulla Sicilia, specialmente sulle aree centro-orientali. Dalla tarda mattinata di domani, giovedì 5 settembre, le precipitazioni – a prevalente carattere di rovescio o temporale –  interesseranno il Piemonte e la Lombardia. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica, locali grandinate e forti raffiche di vento.

Sulla base dei fenomeni previsti e in atto è stata valutata per domani, giovedì 5 settembre, allerta gialla su Sicilia, Calabria, Basilicata, oltre che sui bacini meridionali dell’Abruzzo, sui bacini occidentali del Piemonte e su ampi settori della Lombardia settentrionale.

Articoli correlati